Domanda:
Perché la teoria della deriva dei continenti di Alfred Wegener era così controversa nella prima parte del XX secolo?
Peabody
2014-10-31 21:30:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho sentito e letto spesso che la teoria di Wegener era molto controversa al momento in cui è stata suggerita. Perché è stato così? Era dovuto a Wegener stesso, a prove che a quel tempo erano state interpretate erroneamente o a qualcos'altro?

Vedi anche [https://earthscience.stackexchange.com/questions/4431”(https://earthscience.stackexchange.com/questions/4431).
Una risposta:
#1
+14
winwaed
2014-10-31 23:58:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi vengono in mente due ragioni principali:

  • All'epoca la crosta appariva solida e il mantello non era noto per essere fluido e convettivo (sebbene la deformazione plastica sia implicata dall'isostasia). Spostare una roccia solida attraverso una roccia solida era un concetto troppo strano, soprattutto senza un mantello fluido.
  • "Continental Drift" non aveva alcun meccanismo. Perché i continenti sembravano muoversi? Oggi lo consideriamo più come un sintomo della tettonica a placche.

Inoltre, Wegener era un meteorologo di formazione. Proporre un'ipotesi estrema è difficile nella migliore delle ipotesi, ma proporlo in un campo che non è il tuo rende solo più facile licenziarlo. Wegener era un illustre meteorologo ma deve aver avuto gli stessi problemi di Agassiz e della teoria della glaciazione (Agassiz era un esperto di pesci fossili, non un geologo alpino!)

Riferimenti

http://www.ucmp.berkeley.edu/geology/techist.html

Interessante, non mi rendevo conto che un'idea così fondamentale (la Terra non è solida) doveva ancora essere stabilita in quel momento ... E il punto su Wegener che ha difficoltà perché non era uno specialista del campo mi fa chiedere se è davvero diverso oggi!
A volte uno specialista che lavora fuori dalla propria area ottiene una visione che altri hanno perso, ma spesso manca anche una teoria e un'analisi consolidate valide (ad esempio, le deviazioni di Fred Hoyle in paleontologia ed epidemiologia).
Sorprendente che le persone potessero ignorare le prove evidenti della deformazione di scaffalature di grandi dimensioni e non essere almeno aperte l'idea che forse questa roba non era sempre solida. Non è che i semi solidi non fossero conosciuti e studiati all'epoca. Ad ogni modo, fai +1 e hai un buon badge di risposta.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...